Patologia e Terapia Intensiva Neonatale

Direttore:

Baraldi Eugenio Professore Straordinario Università di Padova

Staff:


Lago Paola Pediatra neonatologo, anestesista; dirigente medico
Magarotto Mariella Pediatra neonatologo; dirigente medico
Salvadori Sabrina Pediatra neonatologo; dirigente medico
Trafojer Ursula Pediatra neonatologo, dirigente medico
Trevisanuto Daniele Pediatra neonatologo; dirigente medico
Verlato Giovanna Pediatra neonatologo; dirigente medico
Zaramella Patrizia Pediatra neonatologo; dirigente medico
Lolli Elisabetta Coordinatore Infermieristico
Capuzzo Lucia Responsabile segreteria

Recapiti:

Telefono/i: 049-821.3578
Fax: 049-821.8085
E-mail: segtre(at)pediatria.unipd.it

Attività Assistenziali Prevalenti:



Il Reparto accoglie neonati pre-termine e a termine, nati presso le strutture ostetriche dell'Azienda Ospedaliera di Padova, e funge da Centro di 3° livello per i neonati critici, in un bacino d'utenza regionale ed extraregionale. E' dotato di 10 posti-letto di Terapia Intensiva Neonatale e 15 posti-letto di Terapia Semi-Intensiva. Accoglie circa 400 neonati all'anno; di questi il 30% è di peso inferiore a 1500 grammi, e il 12% è di peso inferiore a 1000 grammi. E' dotato di attrezzature complete per il monitoraggio invasivo e non invasivo delle funzioni vitali, di apparecchi dedicati per ecografia cardiaca e cerebrale e di strumenti per la spettroscopia nell' infrarosso (NIRS) per lo studio dell'ossigenazione cerebrale. Le terapie disponibili comprendono le più moderne tecniche di supporto delle funzioni vitali come la ventilazione oscillatoria ad alta frequenza, l'ossido nitrico per via inalatoria, la dialisi peritoneale. Il Reparto opera in stretta collaborazione con i Reparti ed i Servizi di Chirurgia Pediatrica, Cardiochirurgia pediatrica, Neurochirurgia pediatrica, Endoscopia d'urgenza, Oculistica pediatrica, Urologia pediatrica ed Ortopedia pediatrica per la diagnosi e la terapia chirurgica delle malformazioni congenite e delle patologie chirurgiche acquisite. E', inoltre, attivo un Ambulatorio di ecografia cerebrale transfontanellare e un ambulatorio per il follow-up dei prematuri di peso molto basso. Presso il Reparto ha sede il Coordinamento per il Trasporto del Neonato Critico e il personale medico del Reparto è attivamente impegnato nel Servizio di trasporto neonatale, in collaborazione con il Servizio del 118 di Padova. L'attività assistenziale medica ed infermieristica per i piccoli pazienti ricoverati è affiancata dall'attività dell'Associazione "Pulcino" che raccoglie i genitori dei bambini ricoverati nelle Unità di Terapia Intensiva Neonatale del Veneto e opera su base volontaria organizzata a supporto delle famiglie dei bambini ricoverati.

Attività Formative:

Presso il Reparto si svolge attività di formazione teorico-pratica in Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale per gli specializzandi della Scuola di Specialità in Pediatria. Il Reparto, inoltre, accoglie medici ed infermieri di Unità Operative del Veneto ed extraregionali per brevi periodi di tirocinio pratico clinico-assistenziale e organizza periodicamente Corsi di perfezionamento su temi specifici, come la Rianimazione in Sala-Parto, e la Terapia Intensiva Neonatale.

Attività di Ricerca:

Il Reparto svolge attività di ricerca sia clinica, sviluppando e studiando protocolli clinico-terapeutici, che di laboratorio, e partecipa a trials multicentrici in collaborazione con Centri italiani ed esteri. Le principali linee di ricerca sono:

  • lo studio del metabolismo del surfattante naturale ed artificiale con l'impiego di tecniche all'avanguardia come la spettrometria di massa e l'uso di isotopi stabili  lo studio degli effetti della nutrizione parenterale sul metabolismo del neonato pre-termine
  • la terapia del dolore e la sedazione nel neonato critico
  • lo studio dei marcatori di infiammazione e di fibrosi nella patogenesi della displasia bronco-alveolare
  • lo studio dei predittori clinici, biochimici e neurofisiologici del danno neurologico da ipossia-ischemia
  • lo studio dei marcatori precoci di paralisi cerebrale infantile
  • la ricerca e la messa a punto di modelli animali per lo studio della patologia del neonato e l'applicazione di terapie innovative con l'utilizzo di cellule staminali
  • la valutazione di differenti apporti nutrizionali nello sviluppo del neonato pre termine
Collaborazioni:V. Carnielli | Istitute of Child Health - Great Ormond Street Hospital - London
E. Ruzzon | Associazione "Pulcino". Genitori dei Bambini ricoverati nelle Terapie Intensive del Veneto
Altre Informazioni:

Le visite ambulatoriali vengono effettuate presso il poliambulatorio. Gli appuntamenti possono essere prenotati presso il Poliambulatorio Pediatrico

Linee Guida per la prevenzione ed il controllo del dolore nel neonato