Pronto Soccorso Pediatrico e Pediatria d'Urgenza

Unità Operativa Complessa di Riferimento:Clinica Pediatrica
Responsabile:

Da Dalt Liviana

Staff:

Da Dalt Liviana, pediatra, professore associato
Masiero Susanna, pediatra, dirigente medico
Scanferla Stefania, pediatra, dirigente medico
Zangardi Tiziana, pediatra, dirigente medico

Selmin Francesca, infermiere coordinatore

Recapiti:Telefono/i: 049-821.3515 Fax: 049-821.3617 E-mail: prontosoccorso@pediatria.unipd.it
Attività Assistenziali Prevalenti:

Il Pronto Soccorso Pediatrico è attivo 24 ore su 24 e fornisce un’assistenza pronta a tutti i bambini che presentano problemi urgenti/emergenti

  •  
  • medici
  •  
  • chirurgici
  •  
  • traumatologici
  •  
  • tossicologici

Vengono accolti tutti i soggetti in età evolutiva fino al compimento del 15° anno, con estensione dell’età per quelli seguiti per malattia cronica nel Dipartimento di Pediatria.

L’accesso dei pazienti è diretto o per trasferimento da Pronto Soccorsi o Unità Operative di Pediatria di altri Ospedali.

Il volume di attività è pari a 26.000 accessi per anno.
 
Il Pronto Soccorso si trova al piano terra del Dipartimento di Pediatria.
Esso dispone di 4 ambulatori di cui 2 attrezzati per l’accoglimento e la stabilizzazione di bambini in condizioni critiche, traumatizzati e non, e di 4 box per i bambini che necessitano di osservazione prolungata.
Adiacente al Pronto Soccorso è il Reparto di Pediatria d'Urgenza, con 16 posti letto per la degenza
 
Organizzazione
Il servizio è svolto da due medici di guardia con la supervisione di un medico di staff, da due infermiere e da un operatore socio-sanitario
 
Il Pronto Soccorso è direttamente collegato con il Servizio di Emergenza territoriale (SUEM 118) per il preavviso dell’arrivo dei bambini trasportati in ambulanza e opera in sinergia con il Reparto di Terapia Intensiva Pediatrica e con i restanti Reparti e Servizi specialistici del Dipartimento di Pediatria nonché con Servizi dell’ Azienda Ospedaliera dedicati all’urgenza (Ortopedia, Radiologia, Laboratorio, Neuroradiologia).
La comunicazione con i Pediatri di Famiglia è garantita da una linea telefonica
ad essi dedicata.
 
Il triage
L’organizzazione si avvale di un sistema di triage con 5 livelli di gravità e i percorsi assistenziali dei bambini sono differenziati in rapporto a tale gravità.
“Triage” è un termine francese utilizzato per definire la gravità di un malato in condizioni di urgenza-emergenza ed è una procedura utilizzata in tutti servizi di Pronto Soccorso con elevato flusso affinché i pazienti con problemi più gravi abbiano accesso prioritario alla visita. Tale valutazione viene fatta all’arrivo del bambino in Pronto Soccorso da parte di un’infermiera particolarmente preparata per l’urgenza pediatrica, utilizzando protocolli concordati e convalidati dai responsabili medici del Servizio,;
I bambini con problemi molto severi e/o in pericolo di vita ricevono assistenza immediata da parte dell’intero team medico-infermieristico.
L’ordine di accesso alla visita medica per i restanti bambini varia in relazione al livello di priorità attribuito al triage. Di questo viene data informazione ai genitori.
 
Informazioni su triage (.pdf)
 
“L’Osservazione Breve Intensiva”
Per i bambini che accedono con problemi acuti, in condizioni cliniche non stabili e/o con diagnosi non chiara e che, pur non necessitando di ricovero non sono rapidamente dimissibili esiste un’aera dedicata di’ “Osservazione Breve Intensiva” dove i bambini vengono accolti per monitoraggio, accertamenti, terapie, con un tempo di permanenza fino a 24 ore.
Il volume di bambini gestiti con tale modalità operativa è di circa 1200 per anno.
Attività Formative:

Parte integrante delle attività del reparto è la formazione, rivolta ad operatori sanitari di diversa professionalità:

Formazione universitaria

  • Attività tutoriale per gli studenti del Corso di Laurea di Medicina e Chirurgia, Scienze Infermieristiche  e Scienze Infermieristiche Pediatriche dell’Università di Padova
  • Attività di tirocini per Medici in Formazione delle Scuole di Specializzazione in Pediatria, Neuropsichiatria Infantile, Chirurgia Pediatrica, dell’Università di Padova
  • Attività di tirocini per Medici in Formazione del Corso di Formazione in Medicina generale
  • Direzione e tirocinio del Master Universitario Infermieristico di 1° livello in “Assistenza al neonato e bambino critico” dell’Università di Padova
  • Coordinamento e tirocinio dell’indirizzo “Pediatria d’urgenza e Cure intensive Pediatriche” del Master Universitario di 2° livello in Pediatria Specialistica , dell’Università di Padova

Formazione continua (in collaborazione con il Reparto di Terapia Intensiva pediatrica)

  • Centro di riferimento regionale per  la formazione in “Pediatric Basic Life Support”, “Pediatric Advanced Life Support, ” Corsi di Triage Pediatrico
  • Centro di formazione su temi dell’urgenza/emergenza pediatrica per operatori dell’urgenza (personale medico-infermieristico) interni al Dipartimento ed esterni
Attività di Ricerca:
Il Reparto è anche coinvolto in attività di ricerca clinica ed epidemiologica:
  • Trauma cranico minore: predittori clinici di lesione intracranica
  • Infezioni severe nei primi anni di vita: studio della predittività dei markers di laboratorio
  • Sorveglianza delle reazioni avverse a farmaci in Pediatria (in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità)
  • Epidemiologia ed organizzazione dei Servizi Pediatrici d’Urgenza in Italia (in collaborazione con il Ministero della Salute)
  • Porpora trombocitopenica acuta in età pediatrica: progetto regionale epidemiologico, diagnostico e terapeutico  (in collaborazione con Regione Veneto)
  • Epidemiologia della polmonite in bambini ospedalizzati, utilizzando diversi metodi diagnostici
  • Impatto dell’influenza in età pediatrica: valutazione clinica e socioeconomica in ospedale e sul territorio
Altre Informazioni:
Il ricovero
Adiacente al Pronto Soccorso è il Reparto di Pediatria d'Urgenza, con 16 letti di degenza prevalentemente dedicati al ricovero di bambini con patologia acuta o con riacutizzazione di malattia cronica provenienti dal Pronto Soccorso.
In esso vengono anche accolti bambini provenienti da altri ospedali per la gravità della loro malattia o perché affetti da malattie croniche riacutizzate.
 
Il Reparto si caratterizza per un alto turnover di pazienti, con tempi medi di ricovero di 4-5 giorni. Il numero di ricoveri è di circa 850 per anno;
 
Il Reparto opera in stretto rapporto con l’UO di Terapia Intensiva Pediatrica e con i restanti Reparti e Servizi specialistici del Dipartimento
E’ inoltre attiva la collaborazione con i Pediatri di Famiglia e con i Servizi territoriali, in particolare per i bambini che, dopo la dimissione, necessitano di terapie prolungate e/o controlli domiciliari.
 

Altri ambiti di attività specifici del Reparto sono la presa in carico, nella fase acuta, dei bambini con sospetto maltrattamento e, sia nella fase acuta che nel follow up, dei lattanti con ALTE (Apparent Life Threatening Events).

Al reparto afferisce anche il servizio di Polisonnografia cardio-respiratoria.


Il Pronto Soccorso Pediatrico offre anche un Servizio di vaccinazioni in ambiente protetto per I bambini a rischio di reazioni da vaccino.
Le vaccinazioni vengono eseguite dopo una visita pediatrica per la valutazione del rischio.
Per appuntamenti chiamare il n° 049.8213530.

Il Pronto Soccorso Pediatrico è disponibile per Consulenze telefoniche alla popolazione per problemi urgenti o potenzialmente tali.
Esso è collegato direttamente con i principali centri Antiveleni Nazionali e dispone di un accesso diretto, in tempo reale, alle principali banche dati tossicologiche internazionali.
Il n°di telefono è 049 8213515.
L’impegno degli operatori non garantisce sempre la risposta sempre in tempi immediati.
IN CASO DI EMERGENZA IL NUMERO DA CHIAMARE, SEMPRE ATTIVO E’  118.