Registro Nord-Est Italia delle Malformazioni Congenite

Il registro Nord-Est Italia delle malformazioni congenite (Centro Regionale di Riferimento, Regione Veneto, DGRV n. 5990 del 28/12/1998 e DGR n. 4042 del 19/12/2003) svolge un'attività di sorveglianza, epidemiologia descrittiva, analitica e valutativa delle malformazioni congenite rilevate nelle regioni del Nord-Est Italia ed in particolare nel Veneto.

Oggetto di tale attività di sorveglianza sono i nati vivi e morti con malformazione congenita e i feti con anomalie morfologiche la cui gravidanza è stata interrotta ai sensi della legge 194/78.

Il registro NEI effettua inoltre studi epidemiologici stimando separatamente e congiuntamente la frequenza neonatale e prenatale di alcune specifiche malformazioni congenite e/o sindromi malformative.Lo studio epidemiologico delle malformazioni congenite è coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità che prevede la possibilità di un confronto, su specifiche segnalazioni, con altri network nazionali ed internazionali.

Staff:

Prof. Maurizio Clementi (responsabile)

Dott. Matteo Cassina (Specialista in Genetica Medica)