MISSIONI

 

Di seguito si riportano le istruzioni e i vari passaggi da seguire per la richiesta di rimborso missioni.

 

ACCESSO Applicativo web per l'inserimento incarico di missione

 

>>> PERSONALE DIPENDENTE

  •          SIT di Ateneo – Servizi personali – Link utili alla persona (accesso con single sign on).

 

>>> ALTRO PERSONALE ESTERNO

 

La procedura prevede dei passaggi autorizzatori di più persone per cui si prega di fare la richiesta con un margine di giorni sufficiente (almeno 10 gg lavorativi) che consenta di partire con la missione autorizzata completamente.

Responsabile copertura finanziaria: ANTONIO FASSINA

Responsabile autorizzazione: DIRETTORE - PROF. EUGENIO BARALDI

Eventuale destinatario notifica: campo facoltativo dove possono essere indicati i  REFERENTI delle Scuole di specialità di

-          PEDIATRIA > giovanna.guizzardi@unipd.it

-          CHIRURGIA PEDIATRICA > alda.saccomando@unipd.it

-          GINECOLOGIA E OSTETRICIA > gaetano.manfreda@unipd.it

-          NEUROPSICHIATRIA INFANTILE> sara.pozzato@unipd.it

-          GENETICA MEDICA> andrea.fascina@unipd.it

-          MEDICINA DI COMUNITÀ> medicinadicomunita.sdb@unipd.it

 

Oltre a questi, per gli specializzandi e i dottorandi è prevista una spunta ulteriore ovvero un quadratino "Direttore della scuola di specializzazione", che implica in fase di conferma dell'istanza l'inserimento della mail del “Direttore della scuola di Specializzazione” o “Direttore della scuola di Dottorato” .

Le notifiche arrivano in automatico a tutte le persone indicate per cui non è necessario dare ulteriori comunicazioni in merito.

 

Per la richiesta di RIMBORSO si dovrà rientrare nella procedura on line autorizzata  per selezionare le varie tipologie di spesa dai menu a tendina.

Alla fine, le c.d. “pezze giustificative” (attestato di partecipazione scontrini, fatture, ricevute) vanno scansionate e caricate in formato digitale nell’applicativo (1 unico file – dimensione max 20 MB).

Una volta conclusa la procedura on line di richiesta rimborso, gli ORIGINALI delle pezze giustificative analogiche vanno consegnati all’Amministrazione.

NB: per consentire un più veloce controllo da parte dell'amministrazione e poter quindi accelerare il processo di rimborso, si chiede che gli scontrini vengano disposti in un foglio A4, pinzati in ordine cronologico e raggruppati per tipologie di spesa.

 

ATTO NOTORIO