Epidemiologia e Medicina di Comunità

Responsabile:Facchin Paola
Staff:

Facchin Paola Specialista in: Pediatria, Igiene e Medicina Preventiva; PhD; Professore Associato

Ferrante Anna Specialista in: Igiene e Medicina Preventiva; dirigente medico

Rampazzo Marta Specialista in: Pediatra, Neuropsichiatria Infantile; dirigente medico

Ranzato Cristina Biologo; PhD; dirigente

Manea Silvia Specialista in: Medicina di Comunità; PhD;

Mazzucato Monica Specialista in: Medicina di Comunità; PhD;

Bua Martina Psicologa;

Barbieri Sara Specialista in Med. di Comunità

Vianello Andrea Statistico; Tecnico Universitario

Salmaso Laura Statistico; PhD; Tecnico Az. Osp.

Visonà dalla Pozza Laura Statistico; PhD; Tecnico Az. Osp.

Murari Alessandro, Ingegnere elettronico; dirigente

Toto Ema Matematico, Computer Science Master; Tecnico Az. Osp.

Lazzarini Monica, Tecnico informatico Az. Osp.

Chiarelli Chiara, Tecnico informatico Az. Osp. (aspettativa)

Paolo Zambotto, Tecnico informatico Az. Osp.

Guarnieri Elga Laurea in lettere; Amministrativa Az. Osp.

De Lorenzi Miriam Laurea in lingue str. ; Segretaria;  Az. Osp.

Rosa Rizzotto Melissa Specialista in: Med. di Comunità; PhD in Med. Svil. e Sc. Progr., ind. Sc. della Programmazione

Minichiello Cinzia Laurea in chimica, tecnica e farmaceutica; PhD in Med. Svil. e Sc. Progr., ind. Sc. della Programmazione

Menegazzo Francesca Spec.da in Med. di Comunità

Biasio Michela Spec.da in Med. di Comunità

Recapiti:Telefono/i: 049-821.5700 Fax: 049-821.5701 E-mail: epi@pediatria.unipd.it
Attività Assistenziali Prevalenti:

Pianificazione e programmazione di servizi ed interventi sanitari, con particolare risalto ad aspetti epidemiologici e di monitoraggio, etici e a metodologie di ricerca operativa; sperimentazione di infrastrutture, metodologie ed interventi per disegnare, implementare nel reale e valutare percorsi complessi di presa in carico socio-sanitaria e piani assistenziali integrati per soggetti con malattie rare, disabilità, in cure palliative e/o in condizioni di marginalità (es. vittime di violenza e maltrattamento, famiglie multiproblematiche, ecc.).

Vent'anni di attività cliniche, assistenziali e di ricerca hanno portato l'Unità Operativa a divenire:

  • Osservatorio Regionale della Patologia in Età Pediatrica
    È l’Osservatorio Epidemiologico Regionale fino a 18 anni, monitora lo stato di salute, e le attività dei servizi e supporto alla programmazione.
  • Registro delle Malattie Rare
    È il Registro delle Malattie Rare per tutte le classi d’età, monitora la loro diffusione, le storie naturali, diffonde conoscenze e informazioni su tali patologie.
  • Centro Regionale per la Diagnostica del Bambino Maltrattato
    Approccio multidisciplinare, per inpatients e outpatients e consulenze per altre ASL, Comuni, Istituzioni, per: diagnosi di maltrattamento e trattamento in stato di acuzie.
  • Unità di Medicina di Comunità e Pediatria di Comunità
    Collaborazioni con altre Istituzioni per gestire pazienti in pre- e post-dimissione o per ospedalizzazione domiciliare, dimissioni protette e ADI.
  • Centro di Epidemiologia Clinica
    Progettazione e valutazione di protocolli di sperimentazione clinica, diagnosi assistita, algoritmi prognostici, ecc. utilizzati da vari gruppi di lavoro e reparti del Dipartimento di Pediatria.

 

 

Attività Formative:

Sede di:

  • Scuola di Specializzazione in Medicina di Comunità (direttore prof.ssa Paola Facchin)

  • Dottorato in Biologia dello Sviluppo e Scienze della Programmazione, indirizzo in Scienze della Programmazione

Insegnamenti:

  • Corso integrato di Medicina di Comunità corso di Laurea in Medicina e Chirurgia della Facoltà di Medicina e Chirurgia di Padova
  • Presso le Scuole dell’Università di Padova di Specializzazione in Pediatria, Medicina di Comunità, Chirurgia Pediatrica; Chirurgia Generale 1a, 2a e 3a Scuola (indirizzi Chirurgia Generale e Chirurgia d’Urgenza)
  • Presso la Scuola di Dottorato in Biologia dello Sviluppo e Scienze della Programmazione, indirizzo in Scienze della Programmazione
  • Corsi a libera scelta per lo studente presso il corso di Laurea in Medicina e Chirurgia della Facoltà di Medicina e Chirurgia di Padova

    - La famiglia maltrattante ed i bambini maltrattati (titolare: prof.ssa Paola Facchin)

    - Il piano assistenziale integrato (P.A.I.) (titolare: prof.ssa Paola Facchin)

    - Diagnosticare il maltrattamento ai minori: dalla teoria alla pratica (collaboratori, titolare prof.ssa Anna Aprile)
  • Internato per stesura di tesi di laurea in Medicina e Chirurgia, Ingegneria Elettronica, Ingegneria Gestionale, Scienze Biologiche, Scienze Statistiche e Demografiche
  • Internato per stesura di tesi di Diploma di Specializzazione e Dottorato

 

Attività di Ricerca:
  • “Prevenzione dell’abbandono clandestino del nato e dell’infanticidio”. Ente finanziatore: Regione Veneto
  • “Sistemi classificatori della disabilità e dell’handicap in età evolutiva: studio dell’omogeneità assistenziale dei gruppi da essi definiti e della fattibilità della loro implementazione nel Sistema Socio-Sanitario Veneto”. Ente fin.: Regione Veneto
  • “Approccio multidisciplinare ai bisogni e alle aspettative sanitarie delle famiglie straniere immigrate”. Ente finanziatore: Regione Veneto
  • “Valutazione della prevalenza di invalidità infantile di origine sia congenita che acquisita”. Ente finanziatore: Istituto Superiore di Sanità
  • “La ricerca di determinanti del rischio mediante analisi di segmentazione di campioni”. Ente finanziatore: MURST (ex-40%)
  • “Produzione e sperimentazione di sistemi computer-assisted per rilevare la qualità della didattica universitaria e l’inserimentoprofessionale dei laureati”. Ente finanziatore: MURST (ex-40%)
  • “Impatto della disabilita' mentale nelle famiglie”. Ente finanziatore: MURST (ex-60%)
  • “Sistemi classificatori di disabilità ed handicap in età evolutiva”. Ente finanziatore: MURST (ex-60%)
  • Programmi per l’incentivazione del processo di internazionalizzazione del sistema universitario: progetto per il Master Internazionale on Community Protection and Safety Promotion. Ente finanziatore: MURST.
  • Programmi per l’incentivazione del processo di internazionalizzazione del sistema universitario: progetto per il Master Europeo in Bioetica. Ente finanziatore: MURST.
  • “Progettazione di strategie europee per la tutela dei minori”. Ente finanziatore: OMS, Ufficio di Copenhagen
  • “Studio di fattibilità di un database relazionale sulla bibliografia esistente al mondo sul maltrattamento all’infanzia”. Ente finanziatore: OMS, Ufficio di Ginevra
  • Progettazione del sistema informativo nazionale sull’handicap. Ente finanziatore: ISTAT
  • Messa a punto dell’Osservatorio Epidemiologico Regionale per la Patologia del Bambino e dell’Adolescente. Ente finanziatore: Regione Veneto
  • Messa a punto del Registro per le Malattie Rare. Ente finanziatore: Regione Veneto